#F2F2F2

lafavola291017Ruvo. Si intitola “La favola del Paese che si era inventato il mare” il racconto ambientato a Ruvo di Puglia, liberamente ispirato alle Luci d'Artista 2016, con cui Maria Pia Romano partecipa al Concorso "Puglia Quante Storie", I Libri di Icaro.

La raccolta sarà presentata il 3 novembre alle 18:30 presso la sala conferenze di Palazzo Caputi a Ruvo di Puglia.

L'autrice dialogherà con la professoressa Liliana Bruni.

Interverrà l'Assessora alla Cultura del Comune di Ruvo di Puglia Monica Filograno.

"Dieci racconti, dieci autori diversi selezionati da un'apposita giuria tecnica tra decine di racconti pervenuti alla segreteria organizzativa. Una competizione che altro non è che l'evoluzione del concorso Salento Quante Storie in cui veniva chiesto di scrivere un breve racconto con l'obbligo di ambientarlo nelle terre comprese tra le provincie di Lecce, Brindisi e Taranto. Dopo quattro splendide edizioni, Salento Quante Storie cambia, cresce e si evolve e nasce così Puglia Quante Storie". All'interno di ogni copia sarà presente la cartolina per esprimere il proprio voto.

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna


 
 

lafavola291017Ruvo. Si intitola “La favola del Paese che si era inventato il mare” il racconto ambientato a Ruvo di Puglia, liberamente ispirato alle Luci d'Artista 2016, con cui Maria Pia Romano partecipa al Concorso "Puglia Quante Storie", I Libri di Icaro.

La raccolta sarà presentata il 3 novembre alle 18:30 presso la sala conferenze di Palazzo Caputi a Ruvo di Puglia.

L'autrice dialogherà con la professoressa Liliana Bruni.

Interverrà l'Assessora alla Cultura del Comune di Ruvo di Puglia Monica Filograno.

"Dieci racconti, dieci autori diversi selezionati da un'apposita giuria tecnica tra decine di racconti pervenuti alla segreteria organizzativa. Una competizione che altro non è che l'evoluzione del concorso Salento Quante Storie in cui veniva chiesto di scrivere un breve racconto con l'obbligo di ambientarlo nelle terre comprese tra le provincie di Lecce, Brindisi e Taranto. Dopo quattro splendide edizioni, Salento Quante Storie cambia, cresce e si evolve e nasce così Puglia Quante Storie". All'interno di ogni copia sarà presente la cartolina per esprimere il proprio voto.

Aggiungi commento

 

Codice di sicurezza
Aggiorna

WEBtv